E se in Libia l’opzione fosse militare?

E se in Libia l’opzione fosse militare?

Maurizio Caserta e Aldo Premoli. Sì, no, forse. Il leader libico sulla sponda a ovest, Al Serraj avanza richieste, poi smentisce, e subito dopo ritratta la smentita: dettando però nuove regole. Il leader insediato in Cirenaica Bakshiar Haftar nel frattempo disconosce ogni autorità al suo interlocutore e lancia oscure minacce. L’Italia intanto regala 4 motovedette […]