MSE firma un accordo di partenariato con ISMU

Emma Averna. MEDITERRANEO SICILIA EUROPA ONLUS ha siglato un accordo di partenariato con FONDAZIONE ISMU –  Iniziative e studi sulla Multietnicità – di Milano.

Lo scopo è quello di fare rete tra i soggetti del Terzo settore e  Centri di ricerca e le istituzioni al fine di rendere più efficaci  le azioni comuni sul territorio.  

Fondazione ISMU dal 1993 si dedica alla ricerca e intervento per la trasformazione della società. Crede che il dialogo favorisca il riconoscimento e la promozione dei diritti fondamentali di ogni individuo. Si occupa di fenomeni migratori, diffondendone una corretta conoscenza proponendo a questo proposito risposte efficaci.

 ISMU significa ricerca scientifica indipendente, educazione, formazione e intervento. Perché la comprensione del mondo in cui viviamo passa anche attraverso lo studio e l’analisi delle cause e delle ragioni che sottostanno ai fenomeni sociali. Perché l’incontro tra culture è un’opportunità dell’epoca globale.

 ISMU collabora con istituzioni di governo a livello nazionale ed europeo, amministrazioni locali, agenzie socio-sanitarie, istituti scolastici di ogni ordine e grado, università, centri di ricerca scientifica italiani e stranieri, fondazioni nazionali e internazionali, biblioteche e centri di documentazione, agenzie internazionali e rappresentanze diplomatiche, associazioni del terzo settore, aziende e associazioni di categoria.

L’obbiettivo comune di MSE e ISMU è dunque quello di promuovere e tutelare le pari opportunità, con particolare attenzione ai minori e ai minori stranieri non accompagnati e neo 18enni. Per fare questo l’intento è quello di

– agire di concerto al fine di una programmazione comune degli interventi e coordinando le iniziative per favorire l’integrazione sul territorio con la messa in comune di risorse provenienti dalle diverse fonti di finanziamento disponibili 

– valorizzare la progettualità territoriale di Lombardia e Sicilia, anche attraverso il potenziamento dell’organizzazione in rete.

– garantire lo scambio delle esperienze in atto, della documentazione, dei materiali, delle ricerche

– coordinarsi per ottimizzare la disseminazione di dati di ricerca e dei progetti

 

www.ismu.org