2019 - L’INCLUSIONE PASSA DAI BANCHI DI SCUOLA
IN COLLABORAZIONE CON O.D.A. OPERA DIOCESANA ASSISTENZA CATANIA, FINANZIAMENTO UNIONE BUDDHISTA ITALIANA

Sulla esperienza maturata con il progetto di Gela nel 2017, abbiamo voluto creare un nuovo modulo a supporto formativo nella città di Catania dedicato a neo 18 enni migranti e residenti. Il presente progetto, persegue l’obiettivo, di promuovere interventi a sostegno dell’inclusione socio-lavorativa di soggetti svantaggiati, di incrementare l’accesso al mercato del lavoro dei migranti e residenti in condizione di disagio o di difficoltà di inserimento nel contesto socio/economico/professionale; sostenere la valorizzazione della persona e lo sviluppo dell’autonomia agendo sull’inserimento socio lavorativo secondo un modello finalizzato a superare una logica assistenziale, tutto ciò implementando e rafforzando la crescita delle competenze professionali.

Per il raggiungimento dei citati obiettivi, si sono attivati dei percorsi formativi sintonici all’utenza quali

l’alfabetizzazione lingua italiana e Alfabetizzazione informatica.

Per rendere pregnanti, personalizzati e operativi gli apprendimenti, si sottolinea l’ampio ricorso che è stato dato alla pratica nella forma laboratoriale con l’utilizzo dell’aula multimediale.

Tutti i corsisti hanno avuto a disposizione materiale vario di cancelleria, dispense per l’espletamento delle attività.

Abbiamo individuato nel Centro di Formazione Professionale ODA la sede adatta per svolgere i corsi sia per posizione che per competenza.

Il modulo da noi ideato sarà formato da due corsi “qualificanti” che dureranno e mesi (gennaio- luglio) orientati su due obbiettivi:

  1. Alfabetizzazione informatica
  2. Alfabetizzazione generale per conseguimento della licenza media (scoglio che impedisce loro di proseguire in qualsiasi altro percorso).

L’importanza nella situazione politica e legislativa in vigore nell’anno 2019 era di attuare un corso definito “qualificante” è fondamentale perché affranca ulteriormente la possibilità di avere un rinnovo di permesso di soggiorno o un prolungamento del medesimo.

TORNA INDIETRO