LA CULTURA COME STRUMENTO DI VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

Puntiamo a diffondere la pratica artistica

ALDO PREMOLI – CO-FONDATORE E RESPONSABILE DEI PROGETTI PER LA CULTURA
La cultura come strumento di valorizzazione del territorio e per contrastare la povertá educativa e sociale

Puntiamo sulla cultura come strumento di valorizzazione e rivitalizzazione del territorio. Puntiamo a diffondere la pratica artistica ed aumentare la partecipazione della società civile. Dal 2016 sono già state prodotte mostre, workshop, ed eventi sui seguenti temi : arte contemporanea, data journalism, migrazione, povertà educativa e povertà estreme.

CONGRESSI:
Realizzato ad ottobre 2018 un congresso internazionale sulle migrazioni forzate a Noto presso il Consorzio Universitario Mediterraneo Orientale.

FESTIVAL E SPETTACOLI:
Abbiamo finanziato a Noto proprio al Teatro Tina di Lorenzo in occasione del congresso del 2018 uno spettacolo della notissima Compagnia Zappala’ Danza “Naufragio con Spettatore” che è stato offerto gratuitamente a studenti e societa’ civile

ARTE CONTEMPORANEA:
Da maggio ad agosto 2020 abbiamo supportato finanziariamente le seguenti esposizioni di arte contemporanea:

• Due mostre presso SAN SEBASTIANO CONTEMPORARY/CASA BRAMANTE a Palazzolo Acreide che hanno avuto un incredibile ritorno mediatico e di pubblico. www.sansebastianocontemporary.it

• realizzato interamente una mostra collettiva di artisti siciliani contemporanei presso il Teatro Tina di Lorenzo a Noto, ad ingresso gratuito.

PUBBLICAZIONI:
già due libri sono stati pubblicati e distribuiti

BREVE BIO:
Giornalista professionista, creative editor e scrittore. Inizia la sua carriera presso Condé Nast Italia e presto diviene direttore di riviste specializzate del settore tessile-abbigliamento. Sotto la sua direzione l’Uomo Vogue diventa una rivista riconosciuta a livello internazionale grazie alla sua capacità di affiancare testi, fotografia e arte. Nel 2000 fonda la consultancy firm Apstudio che fornisce consulenze di Trend forecasting, Brand positioning e product development, Communications strategy, Art Direction e Press office. Nel 2013 è direttore responsabile di TAR, un magazine di risonanza internazionale che copre topic quali Arte e Scienza ed Etica. Grazie alla sua esperienza nell’organizzazione di eventi culturali ed artistici in fiere internazionali ha collaborato al set-up di manifestazioni a Milano, Mosca, Berlino, Tokyo, New York, Pechino, Shanghai e Hong Kong. Attualmente è blogger di Huffington Post Italia, ha collabora con il gruppo SudPress a Catania e con Global Risk Insights a Washington. É columnist di Artribune. Membro fondatore di Mediterraneo, Sicilia Europa onlus.

PROGETTI PER LA CULTURA